Siti Web

Webdesign, CMS e Personal Publishing


Nel progettare un sito web ci soffermiamo innanzitutto sugli obiettivi che il cliente vuole raggiungere mediante la sua presenza on line.
Uno dei mezzi principali per raggiungere gli obiettivi in questione è progettare accuratamente l'identità dell'azienda sul web. Si parte dall'identità aziendale per progettare l'interfaccia web di un sito che si adatti ad ogni tipo di dispositivo e di risoluzione. Il punto focale del progetto è quindi l'integrazione fra elementi grafici, multimediali e contenuti; alla ricerca di un perfetto equilibrio che garantisce una completa funzionalità mai a discapito della forma. La cura che l'azienda mostra nel creare e trasmettere la propria immagine condizioneranno l'opinione del potenziale cliente circa la cura che l'azienda porrà nei servizi e prodotti che gli offre.

progettare un sito web

Il rapporto con il cliente, l'ascolto, i colloqui e le interviste sono fondamentali nella corretta progettazione di un sito web. A questo proposito il nostro metodo progettuale parte da quattro macro-aree di riferimento.

La prima riguarda gli scopi che un sito web si prefigge, la seconda il target di riferimento, la terza il messaggio da veicolare e la quarta la strategia per la comunicazione on line. Le ultime due macro-aree progettuali sono più specificamente afferenti al settore della comunicazione. La nostra metodologia progettuale è del tutto flessibile e scalabile a misura del singolo cliente.

gli obiettivi

Gli obiettivi che si conferiscono ad un sito web si evincono dai colloqui con il cliente e si differenziano molto a seconda della tipologia di cliente. Sicuramente gli obiettivi di un privato differiscono da quelli di un'azienda che vuole vendere on line beni o servizi.

Una volta definiti gli obiettivi che un sito si pone con la sua presenza on line è allo stesso modo importante definire il target di riferimento (il nostro pubblico, a chi ci stiamo rivolgendo) e le azioni che vogliamo far compiere a questo pubblico. Il percorso di navigazione prende forma. Cosa vogliamo che l'utente faccia? Che compri on line? Che recepisca in modo immediato un certo numero di informazioni? Che faccia delle domande?

le azioni

Chiariti gli obiettivi ed il target del sito è importante stabilire le azioni attraverso le quali gli obiettivi vengono raggiunti. Un'azione si può definire come una sequenza di eventi eseguiti dall'utente finale di cui possiamo avere traccia. Esemplificando un'azione può essere tanto il download o l'acquisto di prodotti quanto l'iscrizione ad una newsletter o il commento ad un blog.

design

Un sito web è indubbiamente vicino ad un prodotto editoriale ma se ne discosta per l'ipertestualità, per la gestione dei percorsi lungo i flussi di informazioni e, riassumendo, perchè deve "funzionare". Non solo deve funzionare da un punto di vista strettamente tecnico ma anche perchè senza un'attenta progettazione del modo in cui il sito interagisce con l'utente non si ottengono buoni risultati in termini di raggiungimento degli obiettivi preposti in fase di progetto.

Con il web 2.0 l'utente è sempre di più al centro dell'esperienza di navigazione e nello stesso tempo cerca sempre maggiore interazione. Questa ricerca dell'interazione "totale" è spinta anche dalla presenza sempre maggiore di differenti supporti tecnologici. Pensiamo ai dispositivi touch-screen ad esempio. Il design di un sito web è cosa complessa proprio perchè non può e non deve essere legato solo al gusto di chi lo commissiona o lo produce ma anche all'uso che ne farà l'utente. Dalla funzione deriva la forma e dalla forma deriva quindi la "bellezza" dell'oggetto.

Proprio da questa logica (forma che deriva dalla funzione) scaturise il più recente design responsive (questo sito ha un layout responsive, provate a cambiare risoluzione al monitor o a visualizzare il sito su uno smartphone o su tablet), il sempre maggiore utilizzo dei web font e di una tipografia accurata che sottolinei l'importanza data ai contenuti testuali, l'uso del vettoriale e dello scalabile.